Obsolescenza dell’IT e PMI

Aumenta il rischio d’attacco informatico ed il danno economico subito

Obsolescenza dell’IT e PMI.

L’utilizzo di tecnologie obsolete rende le imprese altamente vulnerabili ad attacchi informatici, esponendole in particolare ad un danno economico elevato.

Secondo un recente report di Kaspersky, “How businesses can minimize the cost of a data breach”, le imprese europee che utilizzano tecnologie obsolete subiscono il 23% delle perdite economiche in più rispetto alle aziende che aggiornano i sistemi in modo tempestivo.

Per le PMI la differenza è ancora più netta, arrivando fino al 53%.

L’ obsolescenza dell’IT nelle PMI è una tendenza ancora molto forte nelle imprese europee.

Infatti, le rilevazioni del report sottolineano che quasi la metà delle organizzazioni europee (44%) utilizza oggi almeno una tecnologia obsoleta nelle proprie infrastrutture

Le aziende tentano di arginare con patch e aggiornamenti regolari in grado di minimizzare i rischi, ma è una soluzione di breve termine.

In questo scenario, risulta fondamentale che le imprese diano priorità al rinnovo dei software, investendo per ottenere un risparmio economico sul lungo termine.

Se a subire un attacco informatico è un’ azienda con tecnologie obsolete, quali ad esempio, sistemi operativi non aggiornati, vecchi software e dispositivi mobile non supportati, la perdita economica si attesta circa a 753.500 euro.

Mentre, per le aziende con tecnologie più avanzate, con un eventuale attacco causa una perdita stimata di circa 610mila euro.

Per cui, una tecnologia obsoleta comporta un 23% di perdita economica in più.

Guardando alle PMI con tecnologia obsoleta, il danno economico totale si attesta a 86mila euro, ovvero il 53% in più rispetto ai 56mila euro delle PMI che hanno installato tutti gli aggiornamenti necessari.

Spesso le motivazioni che stanno dietro al mancato aggiornamento delle tecnologie sono:

  • Incompatibilità degli aggiornamenti con i software aziendali (46%).
  • Rifiuto dei dipendenti di lavorare con le nuove versioni dei software (46%).

Appare evidente che per evitare danni economici rilevanti, è importante che le aziende usino l’ultima versione dei sistemi operativi e delle applicazioni scelte ed abilitare l’ autoaggiornamento.

Infine, è importante cercare soluzione di Vulnerability Assessment in grado di scovare vulnerabilità dei sistemi ed infrastrutture aziendali per sanarle prima di subire un’attacco.

La piattaforma cloud di Cerbeyra è in grado di offrire un servizio di Vulnerability Assesment basato su scansioni network e web application, che prevengono tali rischi.