Cyber Threat Intelligence: perché è la soluzione più richiesta dagli MSP

14 Marzo 2022

La Cyber Threat Intelligence, negli ultimi anni, ha vissuto una delle più interessanti evoluzioni nella gestione della sicurezza informatica aziendale. Questo perché gli attacchi informatici sono sempre più frequenti e sempre più sofisticati, e difendersi è diventato molto difficile.

Spesso nelle aziende la sicurezza è fornita da molteplici sistemi non connessi fra loro. Tali sistemi, producono innumerevoli dati da analizzare per capire gli obiettivi dell’attacco, chi l’ha sferrato e quali danni potrebbe creare.  Ecco che diventa necessario attuare azioni di cyber threat intelligence in grado di elaborare ed estrapolare le giuste informazioni dagli innumerevoli dati.

 Purtroppo, però, molto spesso manca il personale interno o le competenze per poter valutare tali dati e prendere i provvedimenti necessari. Per tale motivo, le aziende si rivolgono a Managed Service Provider (MSP), fornitori di servizi IT che gestiscono le attività come entità esterna all’azienda.

Risulta ovvio, che un buon MSP deve continuamente aggiornare la propria offerta e proporla in modo efficace e competitivo, per affrontare la cyber-security con un approccio sempre fresco e puntuale.

Secondo il report MSP market focus in 2021: IT security challenges and opportunities in the new normal, il 93% dei Managed Service Provider richiede infatti la threat intelligence come servizio di sicurezza per il proprio portfolio.

Cos’è la Cyber Threat Intelligence?

Con Cyber Threat Intelligence si intende il complesso di attività di analisi, ricerca ed elaborazione di dati e notizie di interesse sul cyber spazio. Ciò al fine di prevenire, rilevare, contenere e soprattutto contrastare le minacce provenienti dalla rete.

La threat intelligence è in grado di individuare ed analizzare le minacce informatiche presenti in rete che sono rivolte all’organizzazione aziendale, la parola chiave è analizzare.

È un processo circolare, in cui viene pianificata, implementata e valutata la raccolta dei dati. Dopodiché, i risultati sono analizzati e divulgati diventando materiale di studio. Tale materiale verrà costantemente rivalutato alla luce di ogni nuova informazione e feedback.

Detto in altri termini, con le attività di threat intelligence vengono setacciati enormi quantità di dati, poi esaminati contestualmente per riconoscere i problemi reali e poter mettere in atto soluzioni specifiche al problema riscontrato prima che si verifichi.

Perché la Cyber Threat Intelligence è il servizio più richiesto dagli MSP e le aziende?

La Cyber Threat Intelligence (CTI) è un tassello fondamentale nell’ecosistema di sicurezza informatica aziendale.

Secondo gli esperti del settore, la sicurezza informatica è una delle aree di crescita più importanti e più richiesta dagli MSP. Ciò perché gli MSP comprendono che oggi le aziende devono combattere i rischi per la sicurezza in un ambiente sempre più complesso.

Con un servizio di cyber threat intelligence le aziende e di conseguenza chi la propone, possono ottenere diversi ed importanti vantaggi:

  • Evitare la perdita di dati

Disporre di un programma di CTI ben strutturato consente di riconoscere le minacce informatiche e a evitare che i data breach diffondano informazioni sensibili.

  • Fornire indicazioni sulle misure di sicurezza

Individuando e analizzando le minacce, la CTI riconosce i modelli utilizzati dagli hacker e aiuta gli MSP a stilare e comprendere le misure di sicurezza da mettere in atto per proteggere le aziende da attacchi futuri.

  • Condivisione delle informazioni

Gli hacker sono ogni giorno più furbi. Per fronteggiarli, gli esperti di cyber security condividono le tattiche imparate nella comunità IT per creare una base di conoscenza collettiva e combattere i cyber crimini.

Come proporre la Cyber Threat Intelligence?

L’analisi dei rischi informatici è alla base della scelta in materia di strumenti che tutelano le aziende in ambito di sicurezza informatica.

Per gli MSP integrare il proprio portfolio con servizi di CTI, consente di rafforzare la propria posizione sul mercato oltre ad offrire un servizio di sicurezza completo ed avanguardista ai propri clienti.

Spesso a fare la differenza nella scelta tra uno o un altro provider di servizi di cyber security è la competitività di prezzo.

Per tenere a bada questo aspetto una buona idea potrebbe essere l’uso di una piattaforma cloud di cyber threat intelligence.